Birre a fermentazione spontanea tipico della regione belga Pajottenland, a sud-ovest di Bruxelles. Sono prodotte con orzo e frumento (al 40% non maltato), luppolo invecchiato (pratica che gli consente di perdere potere amaricante) e lasciate maturare spontaneamente inoculando dai microrganismi presenti nell’ambiente circostante, una volta che la fermentazione sarà avviata il mosto di birra viene trasferito in botti per il tempo necessario a completare la maturazione (ed in base al prodotto desiderato). Il colore va dal giallo pallido al dorato intenso, più o meno torbido, nessun tipo di schiumatura, note acetiche e lattiche all’olfatto e al gusto spiccata acidità e molto rinfrescante. Per renderne più gradevole il gusto spesso vengono aggiunti sciroppi alla frutta all’amarena o lampone (che ne alterano oltre al gusto anche il colore in base al sciroppo scelto). Gradazione alcolica da 5 a 6,5% vol.

Quando il Lambic viene sottoposto a una fermentazione aggiuntiva in bottiglia esso prende il nome di “Geuze” (Lambic frizzante) detta anche “Champagne di Bruxelles“. Le Geuze denominate Oude sono protette a livello europeo ed esse indicano “vero Lambic e Geuze tradizionali” interamente a fermentazione spontanea e con maturazione media di un anno in botti di rovere. La miscelazione con sciroppi alla frutta è tipica anche in questo stile. Gradazione alcolica da 6,5 a 12% vol.

Home / Lambic

Visualizzazione di 7 risultati